Andrea Galvani (Italia 1973) vive e lavora a New York e Città del Messico. Attingendo da altre discipline e assumendo spesso metodologie scientifiche, la sua ricerca concettuale informa il suo uso della fotografia, del video, del disegno e dell’installazione.

I suoi lavori sono stati esposti internazionalmente, inclusi al Whitney Museum, New York, NY; 4th Moscow Biennale for Contemporary Art; the Mediations Biennale, Poznan, Poland; 9th Bienal of Contemporary Art of Nicaragua; Art in General, New York; Aperture Foundation, New York; The Calder Foundation, New York; Mart Museum of Modern and Contemporary Art, Trento, Italy; Macro Museum, Rome, Italy; GAMeC, Bergamo, Italy; De Brakke Grond, Amsterdam; Oslo Plads, Copenhagen, Denmark, e molti altri. Nel 2011 ha ricevuto il New York Exposure Prize ed è stato nominato per il Deutsche Börse Photography Prize.

Andrea Galvani ha conseguito un BFA in Scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna nel 1999 e un MFA in Visual Art presso l’Università di Bilbao nel 2002. È stato visiting artist alla NYU e ha completato diverse residenze per artisti a New York City, inclusa Location One International Artist Residency Program, the LMCC Lower Manhattan Cultural Council, and the MIA Artist Space Program/Columbia University School of the Arts.