Roberto Bigano, con base a Verona, Napoli e Boston, lavora su commissione o progetti personali in Italia, Europa, Nord America Giappone ed India. Fotografo eclettico, spazia dallo still life, alla riproduzione di opere d’arte, alla fotografia di automobili. E’ specializzato in quelle che lui chiama “riprese speciali” cioè lavori molto particolari come ad esempio riprese dall’alto in altissima risoluzione, foto di grandi oggetti riflettenti in location, etc. Tra i lavori più noti la riproduzione di opere di Leonardo da Vinci, tra cui l’Ultima Cena, l’Autoritratto, il Codice Atlantico, per la prima volta in altissima risoluzione digitale con la tecnologia Multishot di Hasselblad.

Tra i progetti più interessanti: La città proibita. Plastic girls, A Big Country, Netherlands Waters, Sketches of Italy, Surrealistic Pills, Natura morta, Trees and Man. Ha al suo attivo più di trenta libri fotografici inclusi “Divina Bugatti”, probabilmente uno dei più grandi successi editoriali del genere, collane per Mondadori, e coautore inoltre del libro sul Canova “L’invenzione della bellezza”, il libro più costoso mai pubblicato.