HELEN DOWLING

What My Hands Know

Helen Dowling, What My Hands Know, 2023
INAUGURAZIONE: 

20 Gennaio 2023 – Dalle ore 18.00 alle ore 22.00. 

Fino al 11 Marzo 2023.

DOVE: 

Arti et Amicitiae – Amsterdam.

What my Hands Know si concentra sulle pratiche artistiche in cui la materialità, l’intuizione e un modo di lavorare guidato dal processo sono centrali. Il titolo si riferisce al nostro interesse per la conoscenza incarnata e le mani come strumenti trasmettitori di informazioni tra il mondo interno e quello esterno. In un mondo sempre più digitale, la nostra realtà quotidiana è spesso piuttosto disincarnata e i corpi fisici sono spesso visti come ostacoli piuttosto che come portatori di conoscenza.

In questa mostra, gli spettatori sono invitati a riconnettersi con i propri sensi e ad esplorare la presenza tattile, materiale e fisica delle opere d’arte.

Artisti Partecipanti: Stéphanie Baechler, Sara Bjarland, Helen Dowling, Alex Farrar, Janina Frye, Ceel Mogami de Haas, Christine Moldrickx, Emmeline de Mooij, Charlotte Eta Mumm, Benjamin Roth, Evita Vasiljeva and Dieke Venema.

Ad accompagnare la mostra, c’è un programma pubblico composto da workshop di Emmeline de Mooij e Stéphanie Baechler, una conferenza sui libri d’artista del grafico Gabriele Götz e dell’artista Martín La Roche, nonché visite guidate degli artisti partecipanti. Un saggio di Fenne Saedt, curatore e direttore artistico Ruis a Nijmegen, accompagnerà la mostra e sarà pubblicato su Mister Motley.

What My Hands Know è un progetto avviato dalle artiste Sara Bjarland e Charlotte Eta Mumm.

La mostra è generosamente sostenuta da Amsterdamse Fonds voor de Kunst e Iona Stichting.